Le Terme di Bagno Vignoni


Bagno Vignoni è conosciuto fin dal tempo dei Romani per le propietà curative delle sue acque termali, ed oggi è un luogo speciale dove incontrarsi per un aperitivo o un drink dopo cena e rilassarsi con la musica dal vivo e serate speciali con concerti jazz e blues al bar in 'piazza'.

Coordinate GPS: N 43° 01.627' - E 011° 37.098'


BAGNO VIGNONI

Un Tuffo nel Medioevo

In provincia di Siena si possono ammirare paesaggi eccezionali e nella Val d'Orcia si concentrano alcuni dei più belli. In questa valle si alternano paesaggi da cartolina, vigneti tra i più pregiati al mondo, borghi medioevali splendide e austere abbazie creando una perfetta alchimia. In questo contesto di rara bellezza una menzione speciale la merita BAGNO VIGNONI un antico e piccolissimo borgo medievale Attorno alla vasca troviamo un paese in miniatura, con la sua piccola chiesetta, alcune abitazioni, botteghe ed alberghi.

La particolarità di questo paese è la mancanza di una piazza centrale, che è stata sostituita da una grandissima vasca cinquecentesca, alimentata direttamente dalla sorgente.

Di sera e’ un luogo surreale dove si puo’ assistere ad uno spettacolo...le acque fumanti della vasca creano una sorta di nebbiolina che rende l'atmosfera ancora più fantastica...

Proprio in prossimità del loggiato ha origine il canale di scarico della vasca, che porta l'acqua termale verso la scarpata a picco antistante il paese. Il canale, inizialmente interrato, esce in superficie una volta uscito dal paesello, in prossimità della scarpata costituita interamente di travertino, deposito lasciato proprio dall'acqua termale mentre si raffredda.

Si incontrano due grossi bacini che servivano ad alimentare i quattro mulini, costruiti sfruttando il lungo pendio e le caratteristiche della scarpata. Grazie alla dimensione delle vasche i mulini potevano macinare grano per tutta la giornata, mentre di notte veniva chiuso il canale di scarico per riempire nuovamente i serbatoi.
I mulini erano costruiti a quote diverse, e disposti in serie; in questo modo venivano alimentati dalla stessa acqua, massimizzando i risultati.

Tutto il complesso è stato abbandonato negli anni cinquanta, e solo ultimamente il comune ha deciso di recuperarne una parte con fondi Europei, creando il "Parco dei Mulini". Tutto il complesso è visitabile grazie ad uno stretto sentiero che collega il borgo di Bagno Vignoni al fondovalle, passando per tutti i mulini. Lungo il percorso sono presenti numerosi cartelli esplicativi, che ci raccontano la storia e la funzione di tutte le strutture.


LE TERME LIBERE

Quasi alla fine del percorso dei mulini e’ stata ricavata una piscina rettangolare di colore turchese dove si puo’ immergersi nelle acque termali liberamente. 

LE TERME A PAGAMENTO

La piscina dell'Hotel Posta Marcucci, alimentata dalla preziosa acqua calda naturale, si affaccia sulla valle sottostante, offrendo una magnifica vista della Rocca d'Orcia: un bagno rilassante persi nella contemplazione del magnifico paesaggio naturale é ottimo per dimenticare stress e stanchezza.

Nell'ampio parco adiacente la piscina, un campo da tennis è a disposizione degli ospiti.

All'interno delle Stanze dell'Acqua, la stessa acqua calda naturale, alimenta una piscina: vasca con idromassaggio, sauna e bagno turco completano la possibilità di rigenerarsi corpo e mente.

Su appuntamento è anche possibile prendere massaggi rilassanti, drenanti e tonificanti.

Biglietto d'ingresso giornaliero alla piscina: € 15 per adulti e € 10 per bimbi fino a 14 anni.

LE ACQUE:
Le acque sgorgano alla temperatura di 52 °C, sono bicarbonato-solfato-alcalino-terrose ipertermali, e vengono usate sia per bagni e fanghi (efficaci nella cura di malattie artroreumatiche e nevralgiche), che per inalazioni ed irrigazioni (per infiammazioni otorinolaringoiatriche e ginecologiche).

Come arrivare a Bagno Vignoni
- In auto a Bagno Vignoni: da Siena prendere la S2 Cassia in direzione Roma, superato San Quirico, dopo qualche chilometro, prendere il bivio per Bagno Vignoni. Distanza km 50 circa. Da Sud, autostrada A1 uscire al casello di Chiusi, prendere la S146 fino a San Quirico d'Orcia, da qui prendere la S2 e a pochi chilometri si trova il bivio per Bagno Vignoni.

Ringraziamo gli autori di WWW.TERMELIBERE.IT per le informazioni.

Il Sito delle Terme libere

 

Photogallery
Casa per ferie, agriturismo in toscana, casale toscano, villa con piscina
Holiday rentals, villa with pool, vacation country house, tuscany accommodation